Simulcoop

Cos’è Una Cooperativa Scolastica?

E’ una simulazione di impresa che coinvolge gli studenti come veri e propri membri di una cooperativa (creazione del CDA, assemblea, statuto e atto costitutivo) che andranno a definire, progettare e produrre prodotti o servizi per la propria scuola e la comunità di appartenenza grazie alla creazione di rami di impresa e relazioni con gli attori locali.
Tramite il “fare” si attiveranno percorsi esperienziali in un laboratorio annuale facilitato da educatori esperti.

 

Come Si Attiva Una Simulcoop Nella Propria Scuola?

Simulcoop rientra nel progetto TAG Territorio Attivo Giovani. Nell’anno scolastico 2020-2021 con questa misura sono state sostenute 8 cooperative scolastiche. Nell’anno scolastico 2021 le scuole, assieme al Servizio Educativo Territoriale dell’Ulss 9 Scaligera, operante in comuni dove sono ubicati i plessi, avranno la possibilità di richiedere l’attivazione di una Simulazione di impresa “Simulcoop” partecipando ad una call che sarà attiva nel mese di aprile 2021.

Per info: michelacona@hermete.it ufficio 0456895148 o michele.sartori@aulss9.veneto.it

 

Chi sostiene le spese della Simulcoop?

Simulcoop rientra nel progetto TAG Territorio Attivo Giovani promosso dal Comune di Sona assieme ad altri 37 comuni della Provincia di Verona, Aulss n. 9 Scaligera, Coop. Sociale I Piosi, Coop. Hermete e Fondazione Edulife.
Il progetto è sostenuto dalla Fondazione Cariverona attraverso il Bando Valore e Territori 2018.

Inoltre vari comuni direttamente coinvolti in SIMULCOOP hanno aggiunto risorse ad ogni singolo progetto territoriale (es. Risorse umane, materiale, spazi pubblici, supporto logistico, personale tecnico).

SIMULCOOP NON FINISCE QUI:

Cos’è Una Cooperativa Scolastica?

Oltre alle 10 cooperative scolastiche promosse con il progetto TAG si aggiungono a partire da maggio 2020 altre 10 cooperative scolastiche promosse dal nuovo progetto Bell'lmpresa! della Cooperativa Sociale Hermete, in collaborazione con il Servizio Educativo Territoriale dell'Ulss 9, con lo stesso spirito di promozione dell'imprenditività degli studenti per stimolare un atteggiamento di responsabilità personale, intraprendenza, creatività e spirito di iniziativa a favore della loro comunità.
Nello specifico:

  • Saranno attivate 10 imprese simulate all'anno per tre anni consecutivi, attraverso la costruzione di una cooperativa, un laboratorio cooperativo pomeridiano e la realizzazione di una officina delle competenze a scuola;
  • 10 percorsi di supporto alla genitorialità e alla comunità educante all'anno: con percorsi serali per i genitori e percorsi per gli insegnanti e gli educatori;
  • 2 campus residenziali estivi per 2 anni: con primaria e secondaria, coinvolgendo le realtà locali;
  • PYF Plan Yout Future (Fondazione Edulife): percorsi di formazione sull'orientamento scolastico per educatori, insegnanti e genitori.

Inoltre utilizzo del portale http://www.planyourfuture.eu su cui potranno essere caricati i lavori (video o altro) delle cooperative, utili nel panorama dell'orientamento scolastico.
Il progetto Bell'impresa è selezionato da "Con i Bambini" nell'ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile ed è promosso da
Hermete con partner ProgettoMondo Mlal; Le Fate ONLUS; lrecoop; Fondazione Edulife; BCC Valpolicella Benaco banca.
Ente accreditato per valutazione impatto: Università di Verona - dipartimento di economia aziendale.
Istituti comprensivi coinvolti: Vigasio, Bussolengo, San Pietro In Cariano, Fumane, Garda, Peschiera, Sant'Ambrogio di Valpolicella, Peri, Pescantina, Sona.
Comuni coinvolti: Vigasio, Bussolengo, San Pietro In Cariano, Fumane, Garda (informale), Peschiera, Sant'Ambrogio di Valpolicella, Peri, Pescantina, Sona (informale), Marano di Valpolicella, Sant'Anna d'Alfaedo, Dolcè, Brentino-Belluno.

 


I Nostri Progetti


Simulcoop rientra nel progetto TAG Territorio Attivo Giovani promosso dal Comune di Sona assieme ad altri 37 comuni della provincia di Verona, Aulss n. 9, Coop. Sociale I Piosi, Coop. Hermete e Fondazione Edulife. Il progetto è sostenuto da Cariverona attraverso il Bando Valore e Territori 2018